Blog di viaggi di Opodo icon
Blog di viaggi di Opodo
  •   2 minuti di lettura

La natura è misteriosa e imprevedibile, e molte volte ci lascia a bocca aperta con manifestazioni inspiegabili della sua potenza. Anche se davanti alla caduta di pesci dal cielo, sassi che si muovono da soli e piogge colorate si potrebbe pensare a qualche scherzo di un extraterrestre capriccioso o ad un evento miracoloso, la scienza ha una spiegazione per (quasi) tutto.

Ma, dal nostro punto di vista, Madre Natura continua spesso ad essere un affascinante arcano. Per questo vogliamo dare un’occhiata con voi a 8 tra i più incredibili fenomeni naturali.

1. Pietre mobili, Death Valley, California

moving rock Death Valley
Foto di Eric C.Bryan su flickr

Nella Valle della Morte della California, uno dei luoghi più inospitali del pianeta, si trovano le moving rocks: massi posti all’estremità di una traccia nella sabbia, che fa pensare che le pietre camminino, anche se nessuno le ha mai viste muoversi.  Sono parecchi i coraggiosi che si avventurano fin qui per rubare i sassi magici, nonostante la difficoltà estrema dell’escursione.

2. Arcobaleno notturno

arcobaleno notturno
Foto di Thoth, God of Knowledge on flickr

Questo rarissimo fenomeno atmosferico è causato dalla riflessione della luce lunare ed è visibile specialmente in autunno e in primavera. Vedere il moonbow dev’essere davvero un’emozione straordinaria, specialmente durante una serata romantica passata a guardare le stelle…

3. Aurora boreale

aurora boreale
Foto di Trodel su flickr

L’aurora boreale o polare (a seconda della posizione) è un fenomeno ottico dell’atmosfera che si manifesta con macchie  luminose generalmente di colore rosso, verde o azzurro, anche se la varietà di forme e colori può essere molto ampia. Scientificamente, si spiega con l’interazione di particelle cariche (protoni ed elettroni) di origine solare con la ionosfera terrestre, per questo il fenomeno è più intenso durante periodi di forte attività solare.

4. Tempesta di fulmini

tempesta di fulmini
Foto di benjamen.benson su flickr

Un altro fenomeno atmosferico particolarmente suggestivo (e per più suggestionabili anche piuttosto spaventoso!) che si scatena quando l’ attività elettrica è particolarmente abbondante. La più lunga e intensa tempesta di fulmini che si ricordi si verificò a Los Angeles il 9 luglio del 1999, quando per ore caddero centinaia di fulmini e il cielo divenne scuro come fosse notte.

5. La pioggia di pesci

Pioggia di pesci honduras

Immaginatevi che durante una tranquilla passeggiata il tempo peggiori all’improvviso, arrivi un temporale ma, invece di acqua, dal cielo comincino a cadere pesci! Sardine per l’esattezza, vive e vegete. E’ quello che succede in Honduras ogni anno, una sola volta, tra maggio e giugno. Pare che l’incredibile pioggia possa dipendere da  una tromba marina proveniente dall’Atlantico…

6. Pororoca

pororoca Rio Amazzoni
Foto di lubasi su flickr

Con la luna piena, tra febbraio e marzo, può capitare che gli affluenti del Rio delle Amazzoni vengano percorsi da un’altissima onda (fino a 4 metri) che arriva dall’Atlantico. Un giorno decisamente speciale per i surfisti, che non vedono l’ora di buttarsi nel fiume con le tavole, ma temuto dagli indigeni per la pericolosa forza dell’onda. “Poroc-poroc”, nella lungua dei Tupi, significa infatti “grande rumore distruttivo”.

7. Black Sun

Black sun Danimarca

Non è un’eclissi solare, e nemmeno qualche strano rito di stregoneria. Sono invece milioni di uccelli che, volando tutti insieme, coprono del tutto il sole e la sua luce. Gli stormi migrano nei cieli danesi tra marzo e aprile regalando uno spettacolo intenso e indimenticabile.

8. Pioggia rossa

pioggia rossa
Foto di ourmanwhere on flickr

Questa volta non sono pesci, ma una pioggia di uno strano colore rosso sangue. Come quella che cadde nel 2001, per circa 3 mesi di seguito, in Kerala, India. Non si trattava, come molti credevano allora, dell’intervento di extraterrestri, ma della presenza nell’aria di spore rosse appartenenti ad un alga rossa molto diffusa nell’oceano. Una spiegazione forse meno intrigante ma senza dubbio più rassicurante…

 

footer logo
Fatto con per te