Blog di viaggi di Opodo icon
Blog di viaggi di Opodo
  •   2 minuti di lettura

Dopo avervi offerto un programma completo su come trascorrere una giornata a Milano, ora è il turno di Firenze,  un vero gioiello del Rinascimento italiano.

E’ stata spesso considerata una città-museo dato che accoglie quasi il 25% delle opere del patrimonio artistico italiano, Firenze è ben lungi dall’essere una città noiosa e offre svariate opportunità in termini di attività diurne e notturne.

Se avete in programma un viaggio in Toscana, non potete non passare per Firenze; seguite i nostri suggerimenti per una giornata indimenticabile alla scoperta del fascino fiorentino.

Florence vue du ciel
Fonte: flickr (Santiago Almada)

Il Duomo (Cattedrale di Santa Maria del Fiore) e il campanile di Giotto

Imperdibile, la superba cupola con le inconfondibili tegole rosse nel cuore di Firenze, è in realtà la quarta cattedrale più grande del mondo. Se l’edificio è bello visto da fuori, lo è ancora di più al suo interno, dove si possono ammirare gli affreschi del Giudizio Universale del Vasari e una splendida vista sulla piazza del Duomo. Non dimenticate di salire al campanile di Giotto, uno dei più belli del paese.

Duomo Firenze
Fonte: Flickr (Mariano Mantel)

Il Museo dell’Opera del Duomo

Altro splendore nei pressi della Piazza del Duomo, il Museo dell’Opera del Duomo, contiene sculture di Donatello e Michelangelo, tra cui la famoso Pietà.

museo del opera duomo Pieta
Fonte: Flickr (Jacqueline Poggi)

La Galleria degli Uffizi in Piazza della Signoria

Progettato dal Vasari, questo incredibile edificio a forma di “U” ospita la più importante collezione di arte rinascimentale in tutto il mondo. Tra le oltre 1500 opere contenute nella galleria, è possibile ammirarne alcune di Caravaggio, Botticelli, Leonardo da Vinci, Michelangelo e Rembrandt o Rubens.

Se avete tempo, andare fino al bar per godere di una vista eccezionale su Piazza della Signoria.

Uffizi Firenze
Fonte: Flickr (Chris Wee)

La Galleria dell’Accademia

Se siete amanti dell’arte rinascimentale, non potete non visitare la Galleria dell’Accademia, resa celebre dal suo famoso David di Michelangelo.

Tenete presente che la galleria è chiusa il lunedì e che è consigliabile prenotare in anticipo l’ingresso.

David Firenze
Fonte: Flickr (Darren and Brad)

Il Ponte Vecchio

Il ponte più antico e famoso di Firenze vi permetterà di attraversare l’Arno per raggiungere l’impressionante Palazzo Pitti. Sul ponte stesso si trovano molti negozi di gioielli, uno più lussuoso dell’altro.

Ponte Vecchio
Fonte: Flickr (PROWalwyn)

I Giardini di Boboli

Sull’altro lato del Ponte Vecchio, vicino al Palazzo Pitti, si trovano i magnifici Giardini di Boboli. Risalenti al XVI secolo, erano originariamente riservati alla famiglia dei Medici come luogo per passeggiare. Oggi sono molto popolari tra i visitatori che vogliono rilassarsi in una zona verde.

giardini boboli
Fonte: Flickr (Pistol Peet)

Le enoteche locali

Quando la stanchezza (e la sete) si fanno sentire, cercate un’enoteca tradizionale per gustare deliziosi vini toscani accompagnati da salumi e formaggi. Vi consigliamo ad esempio “Volpi e l’Uva” in Piazza dei Rossi, vicino Ponte Vecchio.

Volpi e Uva Firenze
Fonte: Flickr (Gail)

E se questo snack non fosse sufficiente, non esitate a provare la bistecca alla fiorentina, cotta deliziosamente alla griglia su carbone. Una vera delizia tipica della regione.

bistecca fiorentina
Fonte: Flickr (McPig)

Siete mai stati a Firenze? Non esitate a raccontarci la vostra esperienza nei commenti!

footer logo
Fatto con per te