Street Food e non solo: Cosa mangiare a Venezia

Street Food e non solo: Cosa mangiare a Venezia

par -
0 2932

Dopo aver pregustato i sapori dello street food napoletano ed essere poi passati alle prelibatezze della Sicilia siamo risaliti a consocere le specialità bolognesi ed ora è il turno di fare un salto nella città dei canali per perdersi tra i bacari, locali tipici della città ideali per mangiare piatti tipici spendendo poco.

Faremo un viaggio tra le specialità della regione senza dimenticare uno dei suoi cocktail più famosi e ci pederemo tra le calli inseguendo il profumo dei fritti più sfiziosi.

Spritz

spritz
Foto di @alcantinoneluino via Instagram

Polpette (di Ca' d'Oro alla Vedova)

polpetta
Foto di @alllby via Instagram

Cartoccio di fritti (di Frito Inn)

cartoccio
Foto di @">iam_morin via Instagram

Panino saporito (al Bacareto da Lele)

panino
Foto di @nanipaglia via Instagram

Un dolce da Tonolo, consigliamo la frittella

dolci
Foto di @myrtleb via Instagram

Bigoli in salsa (spaghetti su un battuto di acciughe)

bigoli
Foto di @chezuppa via Instagram

Risi e bisi (risotto con piselli)

risi e bisi
Foto di @degustibus_la_sam via Instagram

Risotto al radicchio (tipico di Treviso)

risotto radicchio
Foto di @gusciduovo via Instagram

Tiramisù (dicono sia una specialità veneta)

tiramisu
Foto di @viani89 via Instagram

Foto in copertina di @Isabella Caliandro via Flickr

Italospagnola innamorata di Barcellona, lavoro da anni nel mondo digital come blogger e social media manager. Nonostante un pessimo senso dell’orientamento adoro viaggiare trascinando il mio fedele trolley in giro per il mondo. Sogno di vedere tutte le 7 Meraviglie del Mondo e sono convintissima che il miglior viaggio sia sempre il prossimo.

ARTICLES SIMILAIRES