Blog di viaggi di Opodo icon
Blog di viaggi di Opodo
  •   3 minuti di lettura

Avete mai passato la notte in aeroporto? Ci sono svariate ragioni per cui potremmo vederci obbligati a dormire abbracciati alla nostra valigia. Un volo in ritardo o che parte la mattina presto, una coincidenza con lunghe ore d’attesa…
La pagina web sleepinginairports.net ci dà alcuni consigli da seguire in questi casi.

Ci siamo soffermati su due curiose classifiche: quella dei migliori e quella dei peggiori aeroporti nei quali dormire. Ecco cosa abbiamo scoperto…

I 5 migliori aeroporti dove dormire del 2014

singapore changi airport

  1. Singapore, Changi
  2. Seoul Incheon, Corea del Sud
  3. Helsinki Vantaa, Finlandia
  4. Munich International Airport, Germania
  5. Vancouver International Airport, Canada

Al primo posto l’aeroporto di Singapore Changi, che è stato votato per il diciottesimo anno consecutivo il Miglior Aeroporto del Mondo. Oltre ai servizi che si possono trovare nella maggior parte degli aeroporti, il Changi offre 6 silenziose zone relax con comode poltrone e sedie su cui ci si può sdraiare e, a richiesta, farsi portare perfino una coperta! Per offrire un’esperienza di relax a 360 gradi, lo scalo mette a disposizione dei viaggiatori anche piscina e indromassaggio, servizio 24 ore di SPA, giardini, musica dal vivo, video giochi, ed il tutto senza uscire dal Terminal. Alcuni dei passeggeri che sono passati di qui, sono convinti che sia meglio passare la notte nell’aeroporto che in un hotel, anche se si hanno i soldi per pagare una stanza.

Al secondo e terzo posto troviamo Seoul e Helsinki; lo scalo nordico offre ai viaggiatori servizi innovativi come lo scambio di libri, la galleria d’arte, le aree relax, un controllo passaporti elettronico e soprattutto una confortevole sala accessibile a tutti e perfetta per schiacciare un pisolino tra un volo e l’altro, la Kainuu lounge. New entries di quest’anno sono gli aeroporti di Monaco e Vancouver, premiati il primo per le tante opzioni di intrattenimento e la qualità delle aree relax e il secondo per l’ottima varietà di zone per il riposo.

I 5 peggiori aeroporti dove dormire del 2014

jeddah aeroporto
Aeroporto di Jeddah, Arabia Saudita
  1. Islamabad International Airport, Pakistan
  2. Jeddah King Abdulaziz International Airport, Arabia Saudita
  3. Kathmandu Tribhuvan International Airport, Nepal
  4. Manila Ninoy Aquino International Airport, Filippine
  5. Tashkent International Airport, Uzbekistan

A dominare questa poco piacevole classifica sono gli aeroporti orientali, primo fra tutti lo scalo della capitale pachistana Islamabad. Se vi trovate a dover passare da qui, sperate che il vostro prossimo volo parta in fretta, altrimenti potreste dover sopportare folle chiassose e poco organizzate, scarsa sicurezza e pulizia ed episodi di corruzione. Un avviso agli internauti impenitenti: lasciate pure spento il vostro smartphone, perchè qui la connessione wifi è inesistente.

Scalo trafficatissimo anche a causa della sua posizione di vicinanza alla Mecca, quello di Jeddah (in seconda posizione) è un aeroporto piuttosto sporco e male organizzato, con scarsi servizi per i viaggiatori e sedie scomodissime. Fortunatamente, per quest’anno è prevista l’apertura di un nuovo Terminal che dovrebbe migliorare le cose. L’aeroporto di Kathmandu, terzo classificato, sarà invece un incubo per i patiti dell’igiene oltre che per chi ci arrivi stanco morto e desideroso di un riposino:  i bagni sono infatti in pessime condizioni e i viaggiatori si sono lamentati dell’assenza di sapone.

Raccontateci la vostra esperienza: qual è il miglior o il peggior aeroporto in cui avete passato la notte?

Lascia un commento

footer logo
Fatto con per te