Blog di viaggi di Opodo icon
Blog di viaggi di Opodo
  •   3 minuti di lettura

Si può viaggiare per molti motivi: per scoprire, informarsi, imparare, divertirsi, magari lasciarsi alle spalle qualcosa o mettersi alla prova. Ma tra le ragioni principali, spesso c’è anche la ricerca di se stessi e del benessere. Per questo la pratica dello yoga, il sistema filosofico indiano che punta a migliorare l’equilibro psico-fisico accrescendo la percezione del corpo e l’energia vitale, si abbina perfettamente ad un viaggio. Alcune destinazioni, per le loro caratteristiche paesaggistiche, storia o cultura sono più adatte di altre ad accogliere gli amanti di questa disciplina e ad introdurli dolcemente in una dimensione di relax e armonia. Eccone alcune, consigliate dal blog di Opodo.

Tulum, Messico

Messico tulum viaggi yoga

Una volta qui c’erano solo capanne di paglia, spiagge turchesi, giungle e rovine maya. Oggi Tulum, a due passi da Playa del Carmen sulla sponda caraibica messicana, è invece diventata una destinazione molto amata dai turisti che vi possono trovare paesaggi da fiaba e hotel eco-benessere dove praticare lo yoga ascoltando il rumore delle onde del mare. E quando vi stufate dei saluti al sole, il favoloso mondo sottomarino della costa  circostante vi aspetta, così come la lussureggiante giungla e i templi Maya. Inoltre, grazie alla vicinanza a Cancun, è possibile raggiungere Tulum con viaggi economici.

Bali, Indonesia

yoga tramonto bali

L‘accoppiata surf/yoga è una delle più “hot” degli ultimi anni, e Bali è il posto giusto per dedicarsi ad entrambi. Soprattutto durante il Bali Spirit, un festival che si tiene ogni anno tra marzo ed aprile e che unisce yoga, musica e danza con i migliori insegnanti provenienti da Asia, Australia e Stati Uniti. La location è la splendida Ubud, centro culturale nel cuore dell’isola e un luogo pacifico e armonioso, lontano anni luce dalla festaiola Kuta, dove potrete comunque fare un giro se vi viene voglia di bikini e party.

Koh Samui, Thailandia

yoga koh samui

Dopo l’India, la Thailandia si sta affermando tra gli appassionati di yoga di tutto il mondo come uno dei paesi migliori per praticare questa disciplina, soprattutto grazie al buon rapporto qualità-prezzo delle strutture. A Koh Samui per esempio, bella isola incastonata nel Golfo di Thailandia a solo un’ora di volo da Bangkok, si trovano 2 dei resort più importanti a livello internazionale; molti i pacchetti tra cui scegliere, che comprendono lezioni di yoga, filosofia, respirazione, anatomia e canto. Fate un salto anche sulla vicina Koh Phangan, altra isola dove respirare un’atmosfera al limite tra new age e psichedelica.

Francia del sud

francia del sud viaggi yoga

Campi di lavanda profumata, vigneti, bellissime coste…potete immaginare un paesaggio che ispiri più calma interiore? Dovevano pensarla così anche gli artisti che nei secoli hanno scelto la Francia del Sud come loro buen retiro, e la pensano sicuramente così i tanti viaggiatori che oggi arrivano qui per dedicarsi anima e corpo allo yoga…magari senza rinunciare del tutto ai piaceri del palato e a qualche ottimo bicchiere di vino locale. Nella regione si trovano alcune delle federazioni, accademie e maestri più importanti del mondo, come l’Academie de Yoga ad Aix en provence.

Kerala, India

yoga kerala

Come tutti sanno, l’India è la culla dello yoga, il luogo dove tutto ha avuto inizio secoli fa con lo Yoga-Sutra, lo scritto di Patanjali che introduceva i principi della disciplina. Purtroppo però, questo incredibile Paese non sempre offre il contesto più rilassante per praticare, a causa di shock culturale, caos e moltitudini di persone ovunque. Per questo vi consigliamo il Kerala, un angolo di paradiso tropicale dove rigenerarsi  tra spiagge, jungla e placidi fiumi. Qui troverete sia retreat più modaioli che uniscono cure ayurvediche e attività fisica, sia ashram più orientati alla meditazione e all’esercizio metodico.

Lefkada, Grecia

lefkada grecia viaggi yoga

Un’isoletta dove vivere in comunione con la natura, contemplando incredibili cieli stellati e nuotando in acque dalle infinite gradazioni di azzurro. In questo scenario idilliaco, lo yoga si inserisce senza far rumore, pensando alla ricera generale del benessere che cerca chi arriva fin qui. Un esempio questo approccio è quello dell’insegnante di meditazione zen Kim Bennett, che organizza yoga retreats combinando sviluppo personale, escursioni, terapie e sessioni di meditazione con relax in spiaggia e lavoro nell’orto.

Salento, Puglia

salento viaggi yoga

La meravigliosa penisola salentina non lascia scontento nessuno: dagli amanti della movida e delle feste tradizionali a quelli che cercano una vacanza enogastronomica o culturale, qui c’è qualcosa per tutti. Come per lo yoga: che vogliate perfezionare le vostre asana (posizioni), dedicarvi alla meditazione o prendere parte a classi di hatha o altre discipline, le opzioni non mancano e sono sempre di alta qualità. Tra le proposte alternative, spicca quella della Yoga Dance, per l’armonizzazione di corpo e mente. Nel tempo libero, dedicatevi alle escursioni in bicicletta o a piedi alla scoperta degli angoli più magici della regione.

  • Alicia

    vorrei andare in Francia!

    • Laura

      La Francia del Sud oltre ad essere stupenda è uno dei luoghi a più alta concentrazione “yogica” d’Europa, quindi assolutamente consigliato!

footer logo
Fatto con per te