Blog di viaggi di Opodo icon
Blog di viaggi di Opodo
  •   3 minuti di lettura

Nonostante la crisi e il clima di incertezza generale che ancora accompagna il settore turistico, il traffico aereo internazionale continua la sua crescita, soprattutto grazie al successo  delle compagnie asiatiche, mediorientali e latinoamericane. Un successo che si traduce nel 2014 anche nell’apertura o ampliamento di molti aeroporti nel mondo, per far fronte all’aumento del traffico di passeggeri, a flotte sempre più numerose e a nuove rotte che vengono inaugurate quotidianamente. Per avere un’idea di quali novità attendono i viaggiatori nell’anno appena cominciato, ecco i più importanti aeroporti e terminal che apriranno i battenti nel 2014. Con un grande assente: l’attesissimo nuovo Aeroporto Brandenburgo di Berlino, che si apprende non potrà essere inaugurato prima del 2015.

1. Aeroporto Internazionale Hamad, Doha, Qatar

Hamad Airport in Qatar
source: pinterest.com

Il Qatar è uno stato in fortissimo sviluppo che si è fatto conoscere da turisti e uomini d’affari per la sua bellezza e le possibilità di business che offre. Una crescita che rende necessaria una nuova, moderna, spettacolare (come è nello stile degli Emirati Arabi) porta d’ingresso. Proprio per questo nasce il nuovo aeroporto di Doha, destinato a diventare l’hub di Qatar Airways; con una capacità di accoglienza di 30 milioni di passeggeri, una superficie di 600.000 metri quadrati e 65 gates (8 dei quali destinati al gigante dei cieli, l’A380), il nuovo aeroporto avrà 16 lounges e 28 installazioni artistiche, più di 100 negozi, un hotel, una piscina, una spa e campi da squash. Al grandioso progetto hanno lavorato più di 1000 tra architetti, designer, ingengeri e project manager, e il risultato è a questo punto attesissimo da viaggiatori e curiosi.

2. Aeroporto Internazionale Natal, São Gonçalo do Amarante, Brasile

aeroporto natal brasile
Foto via Pinterest

 

Vicino a Natal, capitale del settentrionale stato brasiliano di Rio Grande do Norte, sorgerà questo grande complesso aeroportuale che, una volta completado, dovrebbe essere il più esteso del Sud America. Si prevede che la struttura sarà pronta per iniziare le operazioni nell’aprile del 2014. La pianificazione dell’aeroporto cominciò nel 2007 con l’idea di dare vita ad un aeroporto intermodale, che fosse funzionale sia per il trasporto di persone che per quello di merci. L’aeroporto sarà interessato dal più alto traffico aereo del Nord Est del paese.

3. Aeroporto Internazionale Benazir Bhutto, Islamabad, Pakistan

Benazir Bhutto aeroporto
source: pinterest.com

Il nuovo aeroporto, che servirà la capitale del Pakistan Islamabad e tutta la nazione, inizierà a funzionare nel giugno del 2014. Chiamato come l’ex primo ministro nazionale Benazir Bhutto, morta in un attacco suicida nel 2007, il complesso ha una superficie di 14.568.840 metri quadrati, si trova a due passi dalla città e si presenta come moderno e funzionale sia dal punto di vista estetico che dei servizi offerti ai viaggiatori.

4. Aeroporto Internazionale Marsh Harbour (nuovo Terminal), Bahamas

Marsh Harbour Resorts
La spiaggia di Winding Bay a Maesh Harbour

Per far fronte alle esigenze del turismo e degli abitanti delle Abaco Islands, nelle Bahamas, è nato il progetto di un nuovo Terminal presso l’aeroporto internazionale Marsh Harbour, localizzato nei pressi dell’omonima città. La nuova porzione dovrebbe essere inaugurata prossimamente, probabilmente in febbraio.

5. Aeroporto Internazionale di Muscat (nuovo Terminal), Oman

Oman Air lounge
La nuova lounge di Oman al Muscat Airport, source: pinterest.com

E’ solo un Terminal, ma potrebbe tranquillamente essere considerato come un nuovo aeroporto, tanto è grande l’impatto si prevede avrà sul traffico aereo. L’aeroporto attuale, costruito negli anni 70, è ormai troppo piccolo e datato per l’emergente Oman, il sultanato della penisola arabica che sta diventando sempre più popolare tra i viaggiatori. Il nuovo Terminal avrà una capacità di 12 milioni di passeggeri alla data della sua apertura nel 2014. Una successiva espansione è prevista in 3 tappe future, considerando l’espansione della domanda, che potrebbe arrivare ai 48 milioni di viaggiatori all’anno.

6. Aeroporto Internazionale Corvera, Murcia, Spagna

aeroporto corvera
source: pinterest.com

L’aeroporto Internazionale di Corvera, pronto ad aprire nell’estate del 2014, si trova a circa 2 km dalla cittadina di Corvera, nella regione di Murcia. Una regione che ha visto aumentare l’afflusso turistico grazie alla popolarità della sua costa e ad alcune nuove attrazioni sorte nell’area, come un grande resort per i golfisti e un parco tematico della Paramount. Anche l’autostrada e le nuove rotte ferroviarie ad alta velocità hanno migliorato le connessioni con il resto del Paese rendendo la regione meno periferica. Si prevede che dal nuovo aeroporto possano transitare circa 3 milioni di passeggeri l’anno.

7. Aeroporto Internazionale Argyle, Saint Vincent & the Grenadines

aeroporto grenadines
nuovo terminal, source: pinterest.com

La storia della nazione caraibica di Saint Vincent & the Grenadines, composta da 32 isole,  cambierà nel momento in cui il nuovo aeroporto internazionale comincerà a funzionare ad Argyle, l’isola principale di Saint Vincent. Piste, infrastrutture e piazzali sono ormai per l’82 % complete e il terminal per i passeggeri, a 3 piani, coprirà un’aera di 145.000 metri quadrati per gestire circa 1 milione e mezzo di passeggeri all’anno. Il governo e i residenti si aspettano che il nuovo aeroporto dia un significativo impulso agli investimenti nel turismo.

8. Aeroporto di Kuala Lumpur per le compagnie low cost, Malesia

kuala lumpur low cost terminal
nuovo terminal low cost Kuala Lumpur, source: pinterest.com

L’aeroporto di Kuala Lumpur, il maggiore della Malesia, è anche uno dei principali hub dell’Asia e il 18simo più trafficato al mondo con 40 milioni di passeggeri transitati nel 2011. Per questo, per alleggerirne il traffico, si è reso necessario costruire un secondo scalo, interamente dedicato alle compagnie low-cost. In particolare ad Air Asia, la più grande aerolinea  low cost del sud-est asiatico che ha la sua base proprio a Kuala Lumpur. L’apertura dell’aeroporto, prevista per il 2013, è stata poi posticipata a causa di problemi vari e dovrebbe concretizzarsi in maggio 2014.

footer logo
Fatto con per te