Blog di viaggi di Opodo icon
Blog di viaggi di Opodo
  •   4 minuti di lettura

Nella lista delle cose da fare di molti di voi per l’anno che sta per cominciare, ci saranno sicuramente anche dei viaggi. Potrebbe trattarsi di destinazioni particolarmente esotiche oppure solo di scappatelle fuoriporta, ma qualunque siano il budget e il tempo a vostra disposizione, partire è sempre qualcosa di eccezionale. Per aiutarvi a scegliere quale angolo di mondo, noi di Opodo abbiamo pensato di darvi alcuni suggerimenti sulla base delle nostre ultime esperienze. Ecco quelle che, secondo noi, sono  le mete imprescindibili per un 2015 un po’ “vagabondo”.

Filippine

palawan filippine
palawan, nennn/flickr

Quale luogo migliore per iniziare con il botto di un Paese ricco di decine di isole magnifiche, bagnate da acque cristalline che si infrangono su spiagge da sogno? I giorni a Borocay, Palawan o Surigao scorrono cadenzati dal rumore delle onde, perfette per acrobazie sulla tavola da surf, e possono regalare esplorazioni della barriera corallina o del rigoglioso entroterra isolano, tra cascate e fitta giungla. Non solo natura però: offerte culturali e vita notturna sono in continuo aumento, godetevi tutto questo splendore prima che il turismo di massa ne intacchi l’autenticità.

– Carla, social media Regno Unito

Voli per le Filippine

Isole della Croazia:  Hvar, Brac, Vis

brac
Brac, Szabolcs Emich/flickr

L’arcipelago dalmata tra Split e Dubrovnik è una zona meravigliosa per i viaggi in barca. Le acque sono calme e cristalline e i paesaggi mozzafiato, con montagne verdeggianti che circondano la costa. Sull’isola di Brac troverete una delle spiagge più belle d’Europa, Zlatni Rat. Se non bastasse, la gastronomia è eccellente e a buon prezzo, le persone estremamente amichevoli e il viaggio per raggiungerle molto corto.

– Anna, Marketing online Regno Unito

Isole Karimun Jawa, Java (Indonesia)

karimun jawa
Tarlen Handayani/flickr

Un arcipelago tropicale incontaminato a sole due ore di barca dalla costa dell’isola di Java, in Indonesia. Qui potete fare snorkelling e immergervi tra coralli e pesci di tutte le forme e i colori, rilassarvi gustando un barbecue di pesce freschissimo nella piazza del paese e navigare tra isolette da sogno disabitate. E la buona notizia è che il paradiso è economico e facile da raggiungere…ma non ditelo troppo ad alta voce!

– Laura, content writer Italia

Petra, Giordania

petra
Seetheholyland.net/flickr

Una città Patrimonio dell’Umanità Unesco, tra i luoghi più suggestivi al mondo: abitata fin dalla Preistoria, questo centro nabateo (i nabatei erano un’antica popolazione nomade araba) situato tra il mar Rosso e il mar Morto era un importante centro di passaggio tra Arabia, Egitto e Siria. Inhabited since prehistoric times, this Nabataean caravan-city, situated between the Red Sea and the Dead Sea, was an important crossroads between Arabia, Egypt and Syria-Phoenicia. Il fascino di Petra viene dal fatto che sia per metà scavata nella roccia e circondata da montagne ricche di cavità e anfratti; uno dei più famosi siti archeologici sul pianeta, dove antiche tradizioni orientali si fondono con l’architettura ellenistica.

– Lillia, marketing online Francia

Giappone

kyoto
kyoto, Alejandro/flickr

Un viaggio assolutamente imperdibile per chiunque. Una storia grandiosa, paesaggi incredibili e molte tradizioni che aiutano a far svanire lo stress e raggiungere il benessere personale e sociale. Il rispetto dei giapponesi per la natura, il loro senso di unità nazionale e le usanze culturali tramandate di generazione in generazione ne fanno un popolo unico. Il cibo è estremamente vario, i trasporti pubblici efficientissimi e l’architettura un accattivante mix di antico e moderno. Imperdibili le tre città principali del Paese: Tokyo, Kyoto e Osaka.

– Dani, Social Media Spagna

Voli per Tokyo

Istanbul, Turchia

istanbul turchia
Moyan Brenn/flickr

Più che parlare di Istanbul, bisogna viverla. Una città splendida e poliedrica, unica nella sua vitalità e fusione di stili: il Bosforo, i suoni, gli odori, i colori vividi, i piatti tipici, la gente…tutto qui contribuisce a dare vita ad un mosaico equilibrato e indimenticabile.

– Lourenço, Marketing Online Brasile

Voli per Istanbul

Paesi Baschi, Spagna

bilbao
Stefano Montagner/flickr

Una delle zone di eccellenza gastronomica della Spagna, i Paesi Baschi sono una destinazione imprescindibile per tutti i “foodie” e Bilbao, la città più grande, è sia una mecca per le buone forchette che per chi voglia ammirare un esempio di accattivante bellezza “industriale”.  Il museo Guggenheim, i pintxos e l’accogliente popolo basco sono tre ragioni sufficienti per visitarla. Mentre vi trovate a Bilbao, fate una rapida escursione fino alla bella Castro Urdiales, a 35 km di distanza.  which is 35 km away. Le barche colorate nel porto, le belle spiagge, il castello e la chiesa gotica creano uno scenario perfetto. Davvero incantevole!

– Maite, marketing online international

Buenos Aires, Argentina

buenos aires
MANovillo/flickr

Buenos Aires è piena di vita, cultura e ottima gastronomia. Con una popolazione di 3 milioni di abitanti, si tratta di una città che ha moltissimo da offrire al visitatore. Imbattetevi in uno spettacolo di tango nelle stradine colorate di “El Caminito”, passeggiate per il mercato domenicale di San Telmo, sognate nel verde parco dei Bosques de Palermo e non dimenticate di provare gli alfajores (biscotti morbidi con un ripieno di dulce de leche) e di condividere un mate (the alle erbe) con i locali.

– Chelsea, Online Marketing

Voli per Buenos Aires

One response to “I luoghi da visitare nel 2015 secondo il team Opodo

Lascia un commento

footer logo
Fatto con per te