Blog di viaggi di Opodo icon
Blog di viaggi di Opodo
  •   3 minuti di lettura

Scoprire Parigi è il sogno di tutti, ma se volete evitare di venire travolti dalle orde di turisti ed essere presi anche voi per dei turisti qualsiasi, questo vademecum potrebbe esservi utile. Ecco cosa fare e non fare per sembrare dei veri parigini. 

SI

1 Passeggiare per le strade pedonali

In alcuni punti Parigi sembra avere un’aria più da paesino di provincia che da capitale: passeggiate per la rue Montorgueil, (fermata Sentier linea 3), fate una deviazione fino a Stöhrer – questa pasticceria, che era la preferita di Maria Antonietta, produce i migliori éclairs al cioccolato di tutta Parigi! -, partite alla scoperta di rue des Rosiers, rue Mouffetard e infine rue de Levis. Tutte strade estremamente vivaci e piene di negozi, spesso aperti anche la domenica.

rue Montorgueil
Foto di @littlemarshmallowbird via Instagram

2 Mangiare qualcosa in un bistrot alternativo

Parigi è giustamente nota per le sue “brasseries”. Ma conoscete i “néo bistrot”? Si tratta di ristoranti tipici sparsi per tutta la città, dall’ottimo rapporto qualità prezzo e gestiti da chef esperti. Allora, giusto perchè siete voi, abbiamo pensato di darvi i nostri migliori indirizzi: le Chateaubriand ( Paris 11simo), Frenchie ( Paris 2º ) e infine il ristorante Cuistance ( Paris 1º).

3 Fare un brunch

Un vero parigino che si rispetti deve andare al brunch la domenica; idealmente “tardi”, verso le 14. Ecco alcuni posticini che vi toglieranno la voglia di brunch mentre scoprite alcuni deliziosi quartieri di Parigi: La petite Fabrique, nascosto nel cuore del mercato dei bambini rossi (Paris 3º) e indirizzo decisamente confidenziale. A Priori Thé : nel secondo distretto, un bel ritorante che vi permette di dare un’occhiata anche  alla magnifica galleria Vivienne (Paris 2º) . E, infine, per chi ama l’originalità l’appuntamento è all’Au Derrière ( Paris 3º); un luogo decisamente incredibile…non vi diciamo nulla per lasciarvi il piacere della scoperta!

4 Parigi vista dall’alto

Cosa c’è di più bello che vedere i tetti di Parigi? Per farlo, ovviamente, si potrebbe andare sulla torre Eiffel, ma sarebbe davvero troppo comune…perché invece non scegliere una terrazza? Le perchoir, le mama shelter o Le Kong vi attendono!

Le perchoir
Foto di @kateallan_ via Instagram

5 Fare shopping dai giovani designer

L’avrete sentito dire mille volte: Parigi è LA capitale dello shopping…ma se tornate a casa carichi di borse di grandi marche che trovereste uguali nelle vostre città, qual è il senso? Piuttosto invece, uscite (velocemente) dalla stazione di “ les Halles” e prendete rue Montmartre. E’ qui che troverete le boutique dei designer e stilisti parigini del momento; attenzione però, il vostro conto in banca potrebbe non apprezzare!

NO

6 Camminare sugli Champs Elysées una domenica pomeriggio …. 

a meno che non vi piaccia stare in mezzo ai turisti e soprattutto mangiare male.

7 Andare in un museo senza aver prenotato in anticipo online.

La maggior parte dei musei parigini consentono di comprare il biglietto su Internet, un servizio comodo che vi farà risparmiare un sacco di tempo.

8 Mettersi a sinistra sulle scale della metropolitana.

Grosso errore! Se non volete passare per un turista, mettetevi a destra e salite le scale 4 a 4 (lamentandovi sarebbe ancora meglio!). E per aiutarvi ad organizzare i vostri viaggi, visitate il sito della Ratp.fr, per evitare di dover chiedere indicazioni stradali ad un parigino frettoloso!

9 Lasciare i vostri occhiali da sole a casa,

perchè tanto a Parigi piove tutto il tempo… sbagliato! Sappiate che il parigino, al minimo raggio di sole, che sia estate o inverno, tira fuori i suoi Ray Ban e siede sprezzante su una delle tante terrazze ad osservare la vita che gli scorre davanti e godersi il tepore.

café de flore
Foto di @princessin_b via Instagram

 

10 Camminare lentamente e/o sorridere alla gente.

Che idea strana! Siete a Parigi, mica in provincia…

Bonus : per continuare nella vostra ricerca del “parisianismo”, vi consigliamo un blog che farà la felicità degli amanti dei bei posti e del buon cibo: http://www.davidlebovitz.com.

footer logo
Fatto con per te