Blog di viaggi di Opodo icon
Blog di viaggi di Opodo
  •   4 minuti di lettura

Vi sarà sicuramente capitato, durante uno dei vostri viaggi in aereo, di dover fare un lungo stop-over da qualche parte. Se siete fortunati, questa sosta forzata potrebbe trasformarsi in un’ottima occasione per scoprire un luogo speciale. Come New York. Ecco qualche consiglio su cosa vedere a New York in un giorno

New York in un giorno

New York ha 3 aeroporti: il John F. Kennedy Airport (JFK) nel Queens per i voli internazionali, il Newark Airport (EWR) in New Jersey, usato anch’esso soprattutto per i voli internazionali e La Guardia (LGA), sempre nel Queens, riservato ai voli nazionali. Il nostro consiglio per raggiungere velocemente la città dall’aeroporto è quello di utilizzare il Supershuttle. Per 40 dollari, avrete un biglietto andata e ritorno per il centro, risparmierete tempo e stress e potrete raccogliere, solo guardando fuori dal finestrino, le prime impressioni sulla metropoli.

Dalle 10:00 alle 11:00: Grand Central Station

Central Hall Station

Il Supershuttle vi porterà direttamente alla Grand Central Station, il punto di partenza del nostro tour. La Grand Central è uno degli spazi più vivaci di tutta New York: qui circolano infatti ogni giorno mezzo milione di persone. Aperta nel 1913, ha un’architettura molto suggestiva grazie al suo soffitto così alto; se, passeggiando nell’atrio, vi sembrerà di avere un déjà-vu, è probabilmente perchè vi torneranno alla mente le scene dei molti film girati qui. Nella Grand Central si trova anche il famoso Oyster Bar, dove si dice si mangi il miglior pesce di NYC…il ristorante ha festeggiato lo scorso 19 aprile il suo centesimo compleanno!

Dalle 11:00 alle 12:00: Times Square e Broadway

Broadway New York City USA

A tre isolati di distanza dalla stazione si trovano Times Square e la leggendaria zona di Broadway. Musical, ristoranti e negozi illuminano la strada con le loro insegne dando vita a un grandioso spettacolo di luci e colori!  Per gli amanti della musica abbiamo un consiglio speciale: se volete trovare biglietti scontati, evitate il serpente nel mezzo di Times Square. Dirigetevi invece direttamente alle casse dei vari musical; qui, con un po’ di fortuna, potrete trovare un ticket ribassato per uno spettacolo del giorno stesso…

Finito il vostro giro, da Times Square dirigetevi verso il Pier sulla 12th Avenue all’angolo con la 42sima Strada: la Statua della Libertà vi aspetta!

Dalle 12:00 alle 14:00: Statua della Libertà

Statue of Liberty

Dal porto, prendete il traghetto della Circle Line per raggiungere la Statua della Libertà. Un assoluto „must See” se si visita New York! La Statua è alta 46 metri, pesa 225 tonnellate ed è stata costruita nel 1886 dallo scultore francese Frédéric-Auguste Bartholdi insieme a Gustave Eiffel come emblema degli Stati Uniti. In seguito ai problemi causati dall’uragano Sandy, Ellis Island e la Statua della Libertà restano per ora chiuse ai visitatori, ma il traghetto vi poreterà comunque abbastanza vicino da potervi sbizzarrire con le fotografie.

Dalle 14:00 alle 15:00: pausa pranzo

Dopo tutti questi giri turistici, una pausa per un buon pranzo è necessaria. Fatevi portare con il taxi da Macy’s (151 West 34th Street). Intorno al centro commerciale ci sono molte opzioni per mangiare: da catene di fast food fino alla tipica pizza newyorchese di Sbarro’s (159 West 33rd Street, angolo 7th Avenue). Lasciate un po’ di spazio per il dessert: Ben and Jerry’s è proprio accanto a Macy’s sulla 34sima.

Dalle 15:00 alle 17:00: Shopping da Macy’s

In questo centro commerciale con più di 3.000 dipendenti e 10 piani di esposizione c’è qualcosa per tutti: moda, gioielli, cosmetici, prodotti per la casa…Macy’s è, tra l’altro, anche lo sponsor ufficiale della Parata del Giorno del Ringraziamento, vista ogni anno da più di 250.000 persone.

Dalle 17:00 alle 19:00: l’Empire State Building

New York City

A soli due isolati di distanza da Macy’s c’è l’Empire State Building, un’altra tappa da non perdere assolutamente se visitate per la prima volta Manhattan. Dall’enorme piattaforma di osservazione all’86simo piano si vede l’intera New York! Se il tempo è poco, vi consigliamo di richiedere il servizio speciale: con 26 dollari potrete aggirare la coda e salire fino in cima in un attimo.

Dalle 19:00 alle 20:00: Ground Zero e il Financial District

Wall Street

Raggiungete direttamente il Financial District con un taxi; anche con il traffico, non dovreste metterci più di 15 minuti. Una volta lì, prendetevi del tempo per visitare il padiglione memoriale di Ground Zero, aperto dal 12 settembre 2011. Da lì, proseguite per la famosa Wall Street, la strada di Manhattan dove si trova la più grande Borsa del mondo. Accanto alla sede della borsa c’è l’edificio storico della Federall Hall, dove è stato promulgato il Bill of Rights. Nel Bowling Green Park, vicino a Wall Street, troverete anche il famoso toro, simbolo di ottimismo per il mercato azionario.

Dalle 20:00 alle 21:00: Brooklyn Bridge

USA_New York City_Brooklyn Bridge 2

Oltre a Manhattan, ci sono altri 4 distretti (boroughs) a New York: il Bronx, Brooklyn, Queens e Staten Island. Oggi, escludendo il centro città, il quartiere più alla moda è Brooklyn! Ci arriverete con una passeggiata sul ponte omonimo, ammirando una vista mozzafiato sullo skyline di New York.

Dalle 21:00 alle 23:00: Baci & Abbracci

Leckere Pizza bei Baci & Abbracci © nicksherman/flickr.com

Il nostro suggerimento targato Michelin a Williamsburg è il ristorante Baci & Abracci. Questo ristorante, che serve ottimi piatti della cucina italiana a prezzi accessibili nel cuore di New York, è stato premiato da numerose pubblicazioni: New York Times, New York Magazine e Times tra le altre. Si trova in  204 Grand Street a Williamsburg, Brooklyn. Essendo molto popolare, vi consigliamo di prenotare un tavolo in anticipo.

Dalle 23:00 all’01:00: Williamsburg / Brooklyn

Williamsburg New York City

Perchè esattamente Brooklyn? Qui le regole e l’atmosfera sono diverse da quelle del centro città, per questo una visita è indispensabile per comprendere meglio lo spirito di New York! Soprattutto a Williamsburg, diventato ormai il quartiere dei creativi. Per un piacevole drink a fine giornata, consigliamo il Maracujabar, eletto dal magazine GQ come miglior bar di Brooklyn. Il bar si trova in 279 Grand Street ed è solo a 100 metri dalla via del Baci & Abbracci. Da qui, per arrivare comodamente all’aeroporto, potete prendere direttamente il Supershuttle.

Arrivati a questo punto, possiamo dire che il giorno di sosta a New York è stato ben utilizzato e tutti i “punti caldi” sono stati coperti. Naturalmente la città offre molto di più, ma purtroppo 24 ore passano in fretta…

 

Siete mai stati a New York? Che cosa vi è piaciuto di più e quali pensate siano i segreti meglio custoditi della città? Condivideteli con noi! 


Lascia un commento

footer logo
Fatto con per te