Blog di viaggi di Opodo icon
Blog di viaggi di Opodo
  •   3 minuti di lettura

Ricordate le nostre Movie Guides? Abbiamo deciso di ampliare le destinazioni da film con uno speciale presentandovi i luoghi dove sono stati girati alcuni dei film nominati agli Oscar 2016.

Qui troverete una panoramica dettagliata dei luoghi, tante curiosità e perfino una mappa per creare un itinerario da film!

“Brooklyn”

Montreal in Canada ha fatto da set del film Brroklyn del regista regista John Crowley

Il film “Brooklyn” del regista John Crowley è stato girato in Irlanda e a Brooklyn, New York. In Irlanda le riprese hanno avuto luogo vicino a Curracloe Beach, nella contea di Wexford e nella città di Enniscorthy. Le scene che si svolgono a Brooklyn sono stati filmate nell’omonimo quartiere di New York, ma in gran parte anche a Montréal, Canada. Il direttore Crowley era entusiasta del “Brooklyn Feeling” trovato nella metropoli canadese.

“Il Ponte delle Spie”

Il Soprannome inglese del “Ponte Glienicke” era “Il Ponte delle Spie”, uno dei film nominati agli Oscar

Il film di Steven Spielberg “Il Ponte delle Spie” che vede Tom Hanks come protagonista è stato girado principalmente nel luogo da cui prende il nome il film che è ambientato durante la guerra fredda e narra la storia di come gli agenti segreti facessero scambi tra Oriente e Occidente. Questi scambi avvenivano spesso sul Ponte Glienicke, che è stato quindi soprannominato “Ponte delle Spie”, in inglese. Naturalmente, Steven Spielberg ha girato il film in questo luogo ma anche in altre zone di Berlino, come ad esempio la stazione operativa di Berlin-Rummelsburg e il palazzo Marquardt a Potsdam.

“Mad Max: Fury Road”

Il deserto della Namibia ha fatto da set a Fury Road

Il tanto atteso quarto capitolo della serie Mad Max doveva essere girato originariamente nella zona australiana di Broken Hill. Tuttavia, a causa di una stagione di piogge particolarmente intensa il paesaggio è diventato molto più verdeggiante del previsto. Per rappresentare uno scenario apocalittico, fondamentale per i film di Mad Max, il regista George Miller ha deciso, quindi, di portare la troupe nel deserto della Namibia, in Africa.

“Sopravvissuto – The Martian”

Wadi Rum in Giordania

Prima di tutto dobbiamo deludervi! Per girare “The Martian” Ridley Scott non ha installato un set su Marte. Le scene per il suo film sono state girate nel Wadi Rum – un luogo dove un tempo scorreva un fiume – in Giordania. Questa location, con la sua colorazione rossastra , si è rivelata il luogo ideale per girare scene che dessero l’impressione di trovarsi sul pianeta rosso, dove Mark Watney (Matt Damon) lotta per sopravvivere. Alcune scene sono state girate presso la sede della NASA a Budapest (nel Budapest Whale).

“The Revenant – Redivivo”

Kananaskis Country, Alberta Canada

Il regista Alejandro G. Iñárritu ha rinunciato durante il corso di tutte le riprese alla luce artificiale e si è dimostrato molto esigente con la troupe e con il protagonista Leonardo DiCaprio. Tuttavia, il risultato ha ampiamente ripagato lo sforzo e permette agli spettatori di ammirare paesaggi naturali fantastici. Le scene del film sono state girate in varie località ad Alberta, Canada, come ad esempio Kananaskis Country. Anche la Terra del Fuoco in Argentina, con i suoi paesaggi mozzafiato, è servita come sfondo per il film.

Ovviamente anche noi ci chiediamo se Leonardo DiCaprio riuscirà finalmente, con “The Revenant”, a vincere l’ambita statuetta durante questa la notte degli Oscar.

“Spotlight”

St. Michaels College a Toronto

Il film di Tom McCarthy, che è basato su una storia vera riguardante una squadra di giornalisti del quotidiano “The Boston Globe”, che rivelò lo scandalo degli abusi della Chiesa cattolica romana a Boston, è stato girato non solo a Boston, ma anche a Toronto. La Chiesa di College di St. Micheal e la parrocchia cattolica di St. Basil sono servite da luogo delle riprese per le scene con il cardinale e i cori.

“James Bond 007: Spectre”

Obertilliach in Austria

Obertilliach, è una tranquilla località in Austria ed è stata la sede per l’ultimo film di James Bond, “Spectre”. Il regita Sam Mendes ha porta James Bond (Daniel Craig) di nuovo sulle piste innevate dell’Austria, una location speciale è il Q Restaurant a Sölden. Alcune scene del film sono state anche girate a Città del Messico e in Marocco.

“Star Wars VII – Il Risveglio della Forza”

L’isola islandese di Skellig

Luoghi particolarmente spettacolari si possono trovare anche nell’ultimo film della saga di Star Wars. Per “Il Risveglio della Forza”, la troupe guidata dal regista J.J. Abrams ha viaggiato fino alla piccola isola islandese di Skellig in Irlanda. E’ qui che si trovano infatti le rovine di un monastero paleocristiano, che tra l’altro è patrimonio mondiale dell’UNESCO. Questo luogo si è rivelato perfetto per rappresentare i resti del primo Tempio Jedi, dove si nasconde Luke Skywalker.

Altri luoghi del film sono stati il vulcano Krafla in Islanda e Rub ‘al-Khali, il deserto di Abu Dhabi.

Cliccate qui per ottenere maggiori informazioni sui luoghi dove sono stati girati i film nominati agli Oscar 2016!

footer logo
Fatto con per te